Strumenti di supporto e incentivazione

strumen tiimpreseLe imprese rappresentano l'ossatura del comparto energetico, fungendo da anello di congiunzione tra l'utenza finale e l'offerta di servizi, e rappresentando di frequente anche il soggetto che si interfaccia con le istituzioni competenti allo svolgimento degli adempimenti e per l'accesso alle opportunità di sostegno o incentivanti offerte dal Legislatore.
Le imprese possono essere osservate da due punti di vista nel campo  dell'efficienza energetica: da un lato come soggetti fruitori dell'efficienza e degli obblighi e benefìci previsti dalla normativa: è, ad esempio, il caso delle grandi imprese nell'assolvimento agli obblighi previsti dall'articolo 8 del D.Lgs. 102/14 in tema di diagnosi energetiche, o di una PMI beneficiaria delle detrazioni fiscali per interventi di efficientamento dell'involucro, o ancora un'impresa dotata di sistema di gestione dell'energia ISO 50001 partecipante al meccanismo dei certificati bianchi sugli interventi di efficientamento realizzati nel proprio stabilimento.
Dall'altro lato alcune categorie di imprese rappresentano i soggetti promotori dell'efficienza presso terzi: ESCO, società di servizi energetici, società di consulenza, società multiservizi e altro.  
La presente sezione intende offrire un breve quadro sulle opportunità offerte a supporto delle imprese (sia  quelle beneficiarie che quelle promotrici dell'efficienza) nel panorama istituzionale nazionale, sugli strumenti messi in campo dal MiSE, da ENEA, dal GSE e da altri soggetti istituzionali.
Al tema dell'obbligo di diagnosi energetica per grandi imprese ed energivori è dedicata l'apposita sezione "Diagnosi Energetiche".

 

LA SEZIONE DIAGNOSI ENERGETICHE

E' dedicata al tema dell'obbligo di diagnosi energetica per grandi imprese ed energivori


Stampa