Illuminazione

Molti dei nostri edifici utilizzano ancora lampade poco efficienti e spesso la distribuzione delle sorgenti luminose non soddisfa a pieno le diverse esigenze.

Una importante riduzione dei consumi si ottiene con la sostituzione di vecchie lampade con nuovi modelli più efficienti. La scelta deve ricadere sulle lampade a LED che oggi rappresentano la frontiera della tecnologia. Sono molto efficienti, a parità di luce emessa consumano fino al 50% di energia in meno rispetto alle lampade a fluorescenza e hanno un tempo di vita di oltre 100.000 ore contro le 10.000 di una lampada a fluorescenza. Unico svantaggio è il costo elevato dell’investimento iniziale, che rientra però in breve tempo.tipologia di lampade

Le lampade a LED (Diodi ad Emissione Luminosa) sono dispositivi luminosi costituiti da piccoli chip di silicio in grado di convertire la corrente elettrica direttamente in fonte luminosa. Inizialmente impiegati solo nell’elettronica, oggi sono impiegati in tutti i settori compreso quello domestico.
Caratteristica molto apprezzabile è la durata, che varia da 40.000 a 100.000 ore in funzione del colore e dell’efficienza. L’efficienza luminosa è il parametro che da un’idea della quantità di energia elettrica assorbita trasformata in luce. I LED hanno efficienze che in genere vanno dai 90 agli oltre 100 lumen/watt rispetto ai 60 lumen/watt delle lampade fluorescenti (CFL).

PER SAPERNE DI PIU'

PER SAPERNE DI PIU'

CONSULTA LA BREVE GUIDA

#ILLUMINAZIONEinClasseA

SCEGLIERE LA LAMPADA GIUSTA, A BASSO CONSUMO E RIDOTTO IMPATTO AMBIENTALE

SCARICA IL FILE IN FORMATO PDF


Stampa