Il comune di Faenza pubblica bando per efficientamento energetico nei condominii

Aderendo al Piano d’Azione per il Clima e l’Energia Sostenibile (PAESC), l'Unione della Romagna Faentina, per conto del comune di Faenza, ha emanato un bando per incoraggiare la realizzazione di studi energetici preliminari in ambito condominiale finalizzati all'attuazione di interventi di riqualificazione energetica in edifici all’interno del proprio territorio, anche attraverso l’utilizzo di diagnosi energetiche. Lo scopo è quello d’informare la cittadinanza sulle possibilità offerte dalla ristrutturazione energetica delle proprie abitazioni. L’impegno complessivo, dovrebbe portare, entro il 2030, a una riduzione di almeno il 40% delle emissioni di CO2. Il bando scade il 29 maggio.
Per la redazione delle specifiche tecniche, l’amministrazione si è affidata all’ausilio di CertiMaC, azienda che opera all’interno di laboratori di ricerca dell’ENEA.

Anche in questo caso gli interventi potranno beneficiare delle detrazioni fiscali per le spese sostenute previste dal governo (https://www.efficienzaenergetica.enea.it/detrazioni-fiscali.html).

Image

Stampa