Save the date! Venerdì 2 ottobre ore 11,00-13,00 webinar “ICT e impianti Hi-tech negli zero carbon buildings. La normativa”. Relatore per ENEA Domenico Prisinzano

Nell’ambito dell’edizione 2020 dello Smart Building Roadshow, organizzato da Anitec-Assinform - l’Associazione di Confindustria delle imprese dell’ICT e dell’Elettronica di Consumo - in collaborazione con Smart Building Italia e promosso da ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili), venerdì 2 ottobre si svolgerà il webinar “ICT e impianti Hi-tech negli zero carbon buildings. La normativa”. Si tratta del secondo appuntamento di un Roadshow virtuale, che intende fornire ai professionisti e alle imprese una visione ampia, attraverso un percorso guidato, su come le tecnologie digitali siano un fattore abilitante per massimizzare la performance energetica degli edifici, sia alla luce dell’imminente entrata in vigore delle nuove norme specifiche sia in ottica di integrazione dell’intera catena del valore nel settore immobiliare. Tema centrale è il recentissimo recepimento nella normativa italiana della Direttiva 2018/844 dell’Unione Europea sulle performance energetiche degli edifici, che apre anche in Italia la stagione degli edifici smart e a zero emissioni. Complessivamente il percorso formativo si articola in 7 webinar di due ore - nel periodo che va da settembre a dicembre 2020 - con un prologo su come la sfida della pandemia abbia influenzato il settore del building, al quale seguiranno 6 webinar sul tema dell’efficienza energetica, ciascuno dedicato a una diversa tematica verticale: normativa, progettazione, tecnologie, processi realizzativi e nuovo cantiere, gestione dei nuovi smart building, impatto sul mercato immobiliare. Il primo webinar è in programma venerdì 25 settembre.
Nel webinar del 2 ottobre dedicato ad approfondire gli aspetti normativi, l’intervento di Domenico Prisinzano, del Dipartimento Unità Efficienza Energetica dell’ENEA, sarà dedicato a “Il nuovo ecobonus 110%: uno strumento per far ripartire l’edilizia”.


Stampa