Dipartimento Unità per l'Efficienza Energetica
Agrenzia Nazionale Efficienza Energetica

Save the Date - L’Etichettatura energetica comunitaria, evoluzione normativa e vigilanza – 25 maggio 2022

Si terrà mercoledì 25 maggio a Milano (ore 14.00-16.00) presso Palazzo Giureconsulti (Piazza Mercanti, 2 - Sala Parlamentino) il seminario organizzato da ENEA e Camera di Commercio di Milano MonzaBrianza e Lodi dal titolo “L’Etichettatura energetica comunitaria, evoluzione normativa e vigilanza: focus sulla presenza delle etichette nei punti vendita e sulla Concerted Action EEPLIANT3”.
L’incontro, al quale sarà possibile partecipare sia in presenza che online, vuole comunicare il risultato di due azioni di sorveglianza del mercato dei prodotti soggetti ad etichettatura energetica realizzati il primo nell’ambito dell’Accordo di Programma ENEA-MiSE Ricerca di Sistema Elettrico 2019-2021 e il secondo nell’ambito del progetto europeo EEPLIANT3. Al centro degli interventi lo stato d'applicazione dell'etichettatura energetica in Italia con un focus sui risultati dell’indagine sulla presenza dell’etichetta energetica nei punti vendita e la Concerted Action EEPLIANT3. Momento di formazione e informazione rivolto ai responsabili della vigilanza, agli operatori del mercato e a tutti coloro che si impegnano per l'efficace implementazione delle politiche comunitarie in merito all’efficienza energetica dei prodotti connessi all'energia, l’evento costituisce anche un’occasione di aggiornamento sulla piattaforma EPREL e sull’evoluzione normativa nel settore.
L’indagine sulla presenza delle etichette energetiche nei punti vendita è stata realizzata nella terza annualità dell’Accordo di Programma ENEA-MiSE Ricerca di Sistema Elettrico 2019-2021 quale azione propedeutica alla sorveglianza del mercato e di supporto all’Autorità nazionale. L’indagine, ripetuta ogni 2-3 anni a partire dal 2012, permette di valutare l’efficacia dell’etichettatura comunitaria e di evidenziare gli eventuali comportamenti non-conformi dei dettaglianti. Nel 2021 l’etichetta è stata rilevata per 11 categorie di prodotto in un campione di punti vendita in 18 regioni.
EEPLIANT3 (Energy Efficiency Compliant Products 3) rappresenta la più grande azione concertata di sorveglianza del mercato sull’efficienza dei prodotti mai finanziata dall’UE e coinvolge 29 partner provenienti da 20 Stati membri dell'UE e dalla Turchia. Per l’Italia partecipano ENEA e Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi. Obiettivo del progetto è garantire che i prodotti elettrici introdotti sul mercato rispettino la normativa in materia di etichettatura ed ecodesign in modo da ottenere un maggiore risparmio energetico, tutelare i consumatori e rafforzare la loro fiducia nelle politiche Ue sull’efficienza energetica.
Responsabile per ENEA delle due attività è la ricercatrice Milena Presutto del Dipartimento Unità Efficienza Energetica.

Il Dipartimento Unità Efficienza Energetica svolge il ruolo di Agenzia Nazionale per l’Efficienza Energetica assegnato ad ENEA ed intende essere il riferimento nazionale in tema di efficienza energetica nei confronti della pubblica amministrazione, dei cittadini, delle imprese e del territorio, rendendo disponibili metodologie e soluzioni innovative e attività di supporto tecnico-scientifico per l’uso efficiente dell’energia, la riduzione dei consumi energetici e l’ottimizzazione dei processi, con forte attenzione alla qualità e alla responsabilità sociale

Image
feedback