SAVE THE DATE! 20 luglio 2021, ore 9,30-12,30. On line evento nazionale del progetto ANTICSS: “L’elusione ai tempi dell’etichettatura energetica e dell’ecodesign”.

Martedì 20 luglio la Camera di Commercio di Milano Monza Brianza con ENEA e Istituto italiano del marchio di qualità (IMQ) organizza il seminario online “L’elusione ai tempi dell’etichettatura energetica e dell’ecodesign”. Scopo del seminario è presentare i risultati del Progetto ANTICSS (Anticircumvention of standards for better market surveillance) attraverso gli interventi dei partecipanti italiani al Progetto, a partire dalla definizione di “circumvention” fino alle raccomandazioni per le Autorità di sorveglianza, i laboratori di prova, gli Enti di normazione e i decisori politici e stimolare un confronto costruttivo tra il mondo produttivo e i soggetti coinvolti nell’applicazione della legislazione UE.
Al centro del progetto europeo l’elusione, il comportamento posto in essere per alterare i risultati dei test di laboratorio, ma non solo, ed ottenere valutazioni più favorevoli in relazione alla conformità ai requisiti dei prodotti connessi all’energia. Infatti, l’obiettivo di ANTICSS è individuare e impedire il fenomeno dell’elusione nel campo di applicazione dei Regolamenti e dei metodi di misura per l’ecodesign e l’etichettatura energetica. La progettazione di misure politiche e di procedure di controllo armonizzate - insieme all’importanza della cooperazione continua tra Autorità di sorveglianza, Laboratori e Operatori economici - è l’esigenza emersa dalle ricerche condotte nell’ambito del progetto (incentrate sulla raccolta di informazioni, sull’analisi di specifiche situazioni e prodotti - inclusi quelli “smart” - e la sperimentazione di test di laboratorio alternativi).
La ricercatrice Milena Presutto del Dipartimento Unità Efficienza Energetica, responsabile del progetto per ENEA, partecipa con l’intervento “Il progetto ANTICSS - l’elusione: definizione e gli strumenti per contrastarla”


Stampa