Progetto europeo meetMED: presso la sede ENEA di Roma organizzato il workshop “Investment climate for energy efficiency and renewable energy in selected Mediterranean countries"

Mercoledì 4 dicembre 2019 l'ENEA ha ospitato presso la propria  sede di  Roma, nell’ambito del progetto europeo meetMED il workshop “Investment climate for energy efficiency and renewable energy in selected Mediterranean countries” alla presenza di rappresentanti del Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale, Ministero dello Sviluppo Economico, MEDENER (Associazione Mediterranea delle Agenzie Nazionali per la Gestione Energetica), RCREEE (Centro Regionale per l’Energia Rinnovabile ed Efficienza Energetica) e altri importanti stakeholders della regione del Mediterraneo coinvolti nelle attività.
Il progetto meetMED "Mitigation Enabling Energy Transition in the MEDiterranean region(www.meetmed.org) è stato lanciato nel 2018 con l’obiettivo di rinforzare la cooperazione regionale per favorire la transizione energetica nei paesi Sud Est del Mediterraneo, in particolare Algeria, Egitto, Giordania, Libano, Libia, Marocco, Palestina e Tunisia inseriti nella Piattaforma Euro-Mediterranea sulle fonti rinnovabili di energia e sull'efficienza energetica (UfM REEE). Il progetto meetMED coinvolge più di 60 esperti dalle agenzie energetiche nazionali e ministeri, con lo scopo comune di scambiare buone pratiche, formazione a professionisti e aumentare la consapevolezza sulle scelte energetiche sostenibili e i relativi investimenti necessari.
L’ENEA, grazie al coinvolgimento del Dipartimento Efficienza Energetica (DUEE) e del Dipartimento Sostenibilità dei Sistemi Produttivi e Territoriali (SSPT), partecipa e coordina attività di ricerca relative al clima degli investimenti nel settore dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili in due paesi pilota, Algeria e Palestina, per i quali durante il workshop, sono stati presentati due report preliminari (meetMED Investment Country Reports).
La presentazione da parte degli esperti ENEA ha costituito un importante spunto di dibattito nel corso della tavola rotonda tra i rappresentanti di RCREEE, MEDENER, APRUE (Algerian National Agency for the Promotion and Rationalisation of Energy Use), PEC (Palestinian Energy and Environment Research Centre), NREA (New & Renewable Energy Authority of Egypt), ALMEE (Lebanese Energy Management and Environment Association), LCEC (Lebanese Center for Energy Conservation).
L’evento è stato un’importante occasione di dialogo e discussione tra i diversi paesi per delineare il quadro degli investimenti nazionali e internazionali, le relative barriere ed ostacoli nei settori dell'efficienza energetica e/o delle energie rinnovabili, mettendo in luce gli attuali impedimenti incontrati dagli investitori e illustrando le possibili soluzioni per colmare le lacune legislative e istituzionali individuate.

www.meetmed.org

Tutte le presentazioni della giornata sono disponibili al seguente link: https://meetmed.org/meetmed-workshop-on-the-investment-climate-for-ee-and-re-in-selected-mediterranean-countries/

Image

Stampa