Dipartimento Unità per l'Efficienza Energetica
Agrenzia Nazionale Efficienza Energetica

Progetto europeo ANTICSS per aumentare la fiducia dei consumatori e della società civile sull’ecodesign e l'etichettatura energetica: on line la quarta newsletter

Il progetto ANTICSS, o "Anti-Circumvention of Standards for better market Surveillance", ha come obiettivo definire e valutare la manipolazione dei risultati dei test o "circonvenzione” sugli apparecchi domestici, in relazione alla legislazione comunitaria in materia di eco-design, etichettatura energetica e ai metodi di misura utilizzati durante i test. Su tali tematiche ANTICSS - valutando ‘se’ e ‘quanto’ consumo di energia e/o minori prestazioni funzionali possano essere attribuite a comportamenti ingannevoli - vuole dunque accrescere l'accettazione e la fiducia degli attori del mercato, dei consumatori e della società civile. Il progetto è iniziato nel 2018 e si concluderà nel settembre 2021.
È ora on line la quarta newsletter di ANTICSS di maggio 2021. Tra gli argomenti trattati i risultati di test condotti in laboratori indipendenti relativi a televisori, lavastoviglie, forni, asciugatrici, frigoriferi e congelatori domestici e - novità - per lavatrici, condizionatori d'aria per ambienti e apparecchi per il riscaldamento di ambienti. Nella newsletter in rilievo un’altra importante novità: la pubblicazione delle Linee Guida e strumenti per le autorità di vigilanza del mercato (MSA) e delle Linee Guida e strumenti per i laboratori di prova. Sono inoltre in arrivo raccomandazioni per i responsabili politici e le organizzazioni di standardizzazione basate sui risultati complessivi del progetto.
Provenienti da otto Stati Ue, i partner del progetto ANTICSS sono complessivamente 19 tra organizzazioni di ricerca, autorità di vigilanza del mercato, agenzie per l'energia, un organismo di normalizzazione, un'università, ONG ambientaliste e laboratori di test. I partner italiani sono ENEA, Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi e Istituto italiano del marchio di qualità (IMQ). Responsabile per ENEA è la ricercatrice Milena Presutto del Dipartimento Unità Efficienza Energetica.

TWITTER

Il Dipartimento Unità Efficienza Energetica svolge il ruolo di Agenzia Nazionale per l’Efficienza Energetica assegnato ad ENEA ed intende essere il riferimento nazionale in tema di efficienza energetica nei confronti della pubblica amministrazione, dei cittadini, delle imprese e del territorio, rendendo disponibili metodologie e soluzioni innovative e attività di supporto tecnico-scientifico per l’uso efficiente dell’energia, la riduzione dei consumi energetici e l’ottimizzazione dei processi, con forte attenzione alla qualità e alla responsabilità sociale

Image