Mese dell’efficienza energetica, un’iniziativa del comune sardo di Serrenti. Il paese delle micro-reti intelligenti, verso la scelta di un’energia condivisa

Nell’ambito del Mese dell’Efficienza Energetica di “Italia in Classe A”, venerdì  29 novembre il comune di Serrenti ha organizzato presso il Centro Comunale d’Arte e Cultura EXMA, un'iniziativa rivolta a cittadini e tecnici per parlare del ruolo e dell’importanza degli impianti fotovoltaici, come volano delle comunità energetiche.
A Serrenti, infatti, sono state realizzate due micro smart grid “le case dell’energia”, in cui un sistema di accumulo, controllo e distribuzione dell’energia elettrica prodotta da un impianto fotovoltaico, consente di soddisfare e ottimizzare la domanda energetica di alcuni edifici comunali, massimizzando così l’autoconsumo e i risparmi.
L’evento è stato anche l’occasione per presentare ai cittadini i riconoscimenti ottenuti dal progetto Casa dell’energia, che nell’ambito del “Cresco award 2018” ha ricevuto dall’ENEL X il premio “Il valore della partnership per lo sviluppo di un modello circolare”; inoltre nel 2019, la Casa dell’energia è stata candidata anche al “Premio 3×3: il contest per la sostenibilità al sud” che lo ha riconosciuto come uno dei migliori progetti del mezzogiorno, nell’ambito dell’economia circolare, innovazione e occupazione. L’iniziativa si è poi aggiudicata, per il secondo anno, il “premio impresa ANCI” come miglior progetto sulla decarbonizzazione relativo al “E.C.0energy” (Edifici Comunali a zero energia).

Per saperne di più:

Il progetto “casa dell’energia” è stato finanziato nel 2017 con fondi dell’Assessorato all’Industria della regione Sardegna, con i Fondi POR FESR 2014-2020, per l’asse Energia sostenibile e qualità della vita, azione 4.3.1

https://corporate.enel.it/it/media/news/d/2018/11/cresco-award-cittasostenibili-serrenti

https://crescoaward.ideatre60.it/

http://www.forumpachallenge.it/

Image

Stampa