Dipartimento Unità per l'Efficienza Energetica
Agrenzia Nazionale Efficienza Energetica

ENEA e Regione Sicilia: nuova piattaforma per la certificazione degli immobili

Palermo - ENEA e Regione Siciliana hanno presentato oggi il sistema informativo APE-R Sicilia, la nuova piattaforma per la trasmissione degli Attestati di Prestazione Energetica (APE) di tutti gli immobili, sia pubblici che privati. Il sistema informativo è stato realizzato nell’ambito delle attività del progetto ES-PA “Energia e sostenibilità per la Pubblica Amministrazione” dedicate allo sviluppo e applicazione del Catasto energetico unico regionale degli edifici e degli impianti, di cui la Regione Siciliana è stata individuata come Regione pilota per la sua applicazione. APE-R Sicilia rappresenta il primo modulo operativo messo a disposizione della Regione, mentre la fase successiva riguarderà il Catasto Impianti Termici e il Catasto degli Edifici integrati tra loro.

Il funzionamento della nuova piattaforma è stato illustrato nel corso di un webinar organizzato dalla Regione Siciliana, in collaborazione con ENEA, al quale sono intervenuti, tra gli altri, Daniela Baglieri, assessore di Energia e Servizi di pubblica utilità della Regione Siciliana, e Mauro Marani, direttore della Divisione ENEA di Servizi Integrati per lo Sviluppo Territoriale. L’evento è stato anche l'occasione per approfondire le procedure di accreditamento dei soggetti certificatori e le modalità di trasmissione online degli APE al Catasto energetico regionale, unica modalità consentita ai fini del rispetto della normativa vigente in materia.

“Informatizzazione delle procedure, semplificazione, sviluppo, sono i principali strumenti per garantire la trasparenza e l’efficienza dell’azione della Pubblica Amministrazione a vantaggio della collettività. Esprimo grande soddisfazione per questo importante progetto che consente di realizzare percorsi virtuosi nell’ottica dell’innovazione nel settore pubblico”, commenta l’assessore Daniela Baglieri.

“La piattaforma APE-R Sicilia rappresenta un ulteriore passo verso la digitalizzazione dei servizi della PA, consentendo di gestire con modalità avanzate il catasto degli APE attraverso l’acquisizione e il controllo dei file esclusivamente in formato digitale XML e con la possibilità dell’immediata verifica dell’avvenuto deposito attraverso un codice QR”, sottolinea Mauro Marani dell’ENEA

Il sistema informativo controllerà in via preliminare la struttura dei file xml inviati che saranno trasmessi direttamente al SIAPE, il sistema informativo nazionale che raccoglie tutti i dati dei catasti energetici regionali, previsto per legge e gestito da ENEA. Il sistema presenta, inoltre, un elenco dei soggetti certificatori che hanno autorizzato la pubblicazione dei loro dati professionali e dispone di una serie di funzionalità GIS che permettono la geolocalizzazione degli edifici oggetto dell’APE.

Il Dipartimento Unità Efficienza Energetica svolge il ruolo di Agenzia Nazionale per l’Efficienza Energetica assegnato ad ENEA ed intende essere il riferimento nazionale in tema di efficienza energetica nei confronti della pubblica amministrazione, dei cittadini, delle imprese e del territorio, rendendo disponibili metodologie e soluzioni innovative e attività di supporto tecnico-scientifico per l’uso efficiente dell’energia, la riduzione dei consumi energetici e l’ottimizzazione dei processi, con forte attenzione alla qualità e alla responsabilità sociale

Image