Dipartimento Unità per l'Efficienza Energetica
Agrenzia Nazionale Efficienza Energetica

Edilizia scolastica: dalla Banca europea per gli investimenti (BEI) e dalla Banca di sviluppo del Consiglio d'Europa (CEB) 1.555 milioni di euro al Governo italiano tramite Cassa Depositi e Prestiti (CDP)

BEI
CEB

La Banca europea per gli investimenti  e la  Banca di sviluppo del Consiglio d'Europa  hanno messo a disposizione rispettivamente 1.255 milioni e 300 milioni per il Piano di edilizia scolastica predisposto e coordinato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). La Cassa Depositi e Prestiti utilizzerà i fondi a beneficio degli enti locali proprietari degli edifici scolastici. I finanziamenti sono destinati a interventi di ristrutturazione, messa in sicurezza, adeguamento alle norme antisismiche, efficientamento energetico e nuova costruzione di edifici scolastici. Le risorse saranno erogate da CDP a Comuni, Province e Città Metropolitane tramite la concessione di mutui alle Regioni, sulla base di graduatorie di priorità predisposte da queste ultime e rientranti nella programmazione nazionale triennale 2018-2020 per l’edilizia scolastica del  MIUR. Gli  accordi sono stati siglati il 29 luglio a Roma, alla presenza del Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte.  

Il Dipartimento Unità Efficienza Energetica svolge il ruolo di Agenzia Nazionale per l’Efficienza Energetica assegnato ad ENEA ed intende essere il riferimento nazionale in tema di efficienza energetica nei confronti della pubblica amministrazione, dei cittadini, delle imprese e del territorio, rendendo disponibili metodologie e soluzioni innovative e attività di supporto tecnico-scientifico per l’uso efficiente dell’energia, la riduzione dei consumi energetici e l’ottimizzazione dei processi, con forte attenzione alla qualità e alla responsabilità sociale

Image