Dipartimento Unità per l'Efficienza Energetica
Agrenzia Nazionale Efficienza Energetica

Da MiSE a CDP Venture Capital 2,5 miliardi per investimenti per transizione ecologica e digitale

Favorire gli investimenti in startup e PMI innovative con l’obiettivo di sviluppare dinamiche ad alto tasso di innovazione per sostenere i processi di transizione ecologica e digitale. È questo l’obiettivo delle misure da oltre 2,5 miliardi di euro destinate dal Ministero dello Sviluppo Economico a CDP Venture Capital Sgr, controllata al 70% dal Gruppo Cassa Depositi e Prestiti (CDP).

Nel dettaglio, sono 2 i miliardi di euro stanziati dal MiSE in attuazione del decreto infrastrutture, a cui si andranno ad aggiungere 550 milioni di risorse previste dal PNRR. Ulteriori 600 milioni saranno stanziati da CDP e investitori terzi.

Oltre a sostenere gli operatori del venture capital, le risorse verranno utilizzate per promuovere iniziative a favore dei processi di transizione ecologica e digitale delle PMI italiane e delle filiere chiave. Tra le altre finalità: la creazione di nuovi strumenti di equity e debito per le startup in fase avanzata di sviluppo; il rafforzamento del sostegno alle startup nelle fasi iniziali anche attraverso poli di trasferimento tecnologico e programmi di accelerazione.

 

Il Dipartimento Unità Efficienza Energetica svolge il ruolo di Agenzia Nazionale per l’Efficienza Energetica assegnato ad ENEA ed intende essere il riferimento nazionale in tema di efficienza energetica nei confronti della pubblica amministrazione, dei cittadini, delle imprese e del territorio, rendendo disponibili metodologie e soluzioni innovative e attività di supporto tecnico-scientifico per l’uso efficiente dell’energia, la riduzione dei consumi energetici e l’ottimizzazione dei processi, con forte attenzione alla qualità e alla responsabilità sociale

Image
feedback