Continuano le adesioni al Mese dell’efficienza energetica da parte di scuole, imprese e pubbliche amministrazioni.

Continuano le adesioni al Mese dell’efficienza energetica promosso nell’ambito di Italia in Classe A.
Dalla campagna informativa del Tribunale di Vasto al webinar sulla transizione energetica della Regione Sicilia in programma il prossimo 30 novembre organizzato da Zero Energy Buildings First Italian Network destinato, fra l’altro, a 19 comuni siciliani - testimoni principali della nuova transizione economica locale con un approccio dal basso, ove le comunità indirizzano le politiche idonee allo sviluppo sostenibile- agli Ordini degli Architetti e Ingegneri di Palermo e Messina e agli Energy Manager. Dall’iniziativa sponsorizzata dal Comune di Noceto (PR) destinato a oltre 400 studenti che saranno guidati nel formulare e nel riconoscere le criticità delle loro abitazioni e dei luoghi che frequentano, imparando tecniche e corretti stili di vita che permettono oggi di ridurre il consumo energetico degli edifici. Agli eventi online per studenti promossi dall’Istituto comprensivo di Arcevia (AN) con focus sul risparmio energetico, sul riciclo, sul riuso dei materiali, sulla salvaguardia dell'ambiente, sugli atteggiamenti responsabili da adottare. Ancora: dal webinar del 30 novembre indirizzato a Energy Manager, Manager e decisori di siti produttivi, direttori tecnici organizzato da Certinergia, al webinar organizzato da Auditech in programma il 23 novembre sul progetto AirCheck per ridurre i consumi di aria compressa negli impianti industriali e rivolto alle aziende produttive sia PMI che energivore.
Per partecipare al Mese dell’efficienza energetica c’è ancora tempo: istituzioni, imprese, associazioni, scuole possono presentare le proprie proposte, esclusivamente on line, tramite il portale Italia in Classe A, registrandosi all’indirizzo Italia in Classe A - Mese Efficienza Energetica. Con la registrazione si avrà diritto ad inserire il logo della Campagna sui prodotti promozionali e si potrà scaricare e utilizzare lo “starter kit” con materiale informativo, poster, slide, video utili per organizzare le iniziative.


Stampa