Quesiti di natura tecnico-procedurale

QUESITI DI NATURA TECNICA E PROCEDURALE, A CURA DEI TECNICI ENEA:

Possono essere richieste informazioni o chiarimenti su problematiche tecniche e procedurali relative alle detrazioni fiscali per interventi di efficienza energetica sugli edifici e su problematiche legate all’invio all’ENEA della comunicazione obbligatoria per gli interventi che accedono alle detrazioni fiscali del 50% per le ristrutturazioni edilizie che comportano risparmio energetico e/o utilizzo delle fonti rinnovabili.

ATTENZIONE

L’orario per l’invio via e-mail delle richieste di consulenza tecnica e procedurale è il lunedì e il mercoledì dalle 12.00 alle 15.00, quando compaiono su questa pagina i link di invio. La risposta sarà inviata appena possibile.

Per consentire di rispondere al maggior numero di utenti nel più breve tempo possibile, prima di richiedere informazioni si pregano cortesemente i visitatori di rispettare le istruzioni di seguito riportate.

ISTRUZIONI PER L’INVIO DEI QUESITI:

Per consentire di rispondere al maggior numero di utenti nel più breve tempo possibile, prima di richiedere informazioni si pregano cortesemente i visitatori di rispettare le seguenti istruzioni:
1. controllare che la risposta alla propria domanda non sia già compresa tra le faq;
2. rivolgersi all'Agenzia delle Entrate per i quesiti di natura strettamente fiscale;
3. formulare un solo quesito per ciascuna mail, nella maniera più concisa possibile; in caso di quesiti multipli sarà data risposta solo al primo quesito dell'elenco;
4. inoltrare il quesito nell'orario in cui sono presenti i link verdi in questa pagina. Non sarà dato riscontro ai quesiti inviati quando non sono visualizzabili il link verdi di invio, neanche se in replica ad una nostra precedente risposta;
5. evitare l'invio di mail con allegati che saranno comunque automaticamente cancellati, qualora l'allegato sia superiore a 100 kb.
6. non inoltrare i quesiti tramite posta certificata: la nostra risposta non sarebbe accettata dalla casella di posta certificata dell'utente.

Il Gruppo di Lavoro che gestisce le detrazioni fiscali del 55-65% si riserva di non fornire risposta a coloro che non rispetteranno le su indicate istruzioni.