Povertà energetica: tre buone pratiche per contrastarla presentate in un webinar organizzato dai partner del progetto GREENABILITY

La povertà energetica è un problema socio-economico rilevante che colpisce oltre 50 milioni di famiglie nell'Unione europea: obiettivo del progetto europeo “GreenAbility” - di cui ENEA è partner - è contrastare questo fenomeno. In quest’ottica avere un quadro chiaro e completo del consumo di energia e sapere come ridurlo è un'informazione importante per le famiglie in difficoltà economica e le organizzazioni del terzo settore che forniscono servizi sociali a bambini, giovani, anziani, famiglie, disabili e persone svantaggiate, sia nelle abitazioni che all'interno di strutture dedicate come le case di cura. Ma come ottenere questo tipo di dati?

Tre soluzioni (applicazioni digitali) - destinate rispettivamente alle scuole, ai condominii e agli operatori sociali che aiutano persone vulnerabili - sviluppate dai partner del progetto GreenAbility sono state presentate durante un webinar, che ha avuto luogo il 9 giugno. Queste applicazioni digitali - buone pratiche d poter poi riproporre in altri paesi e contesti simili - sono in grado di "scattare una foto" del consumo di energia in una casa o in un intero edificio e di fornire indicazioni e consigli pratici per ridurre consumi e costi.

Migliora la tua scuola è la prima applicazione e realizzata dall’ENEA. Creata nell'ambito del progetto TEESCHOOLS - Trasferimento di efficienza energetica nelle scuole del Mediterraneo  (https://teeschools.interreg-med.eu/) mira a sviluppare una strategia integrata per i paesi del Mediterraneo a sostegno delle pubbliche amministrazioni nel risanamento energetico degli edifici delle scuole pubbliche.

Condominio + 4.0 è la seconda applicazione, anche’essa prodotta e presentata dall’ENEA. Si tratta di un'app gratuita che fornisce supporto per valutare l'energia e la vulnerabilità sismica degli edifici residenziali pubblici.

Enersoc è il nome della terza applicazione, strumento Web di gestione dell'energia presentato da Ecodès e destinato agli operatori sociali che aiutano le persone vulnerabili a risparmiare sulle bollette energetiche. Enersoc è una guida per una facile diagnosi energetica e consente di raccogliere dati sulla situazione socio-economica delle famiglie.


Stampa