Dipartimento Unità per l'Efficienza Energetica
Agrenzia Nazionale Efficienza Energetica

Patto dei Sindaci: la Commissione Europea aumenta ambizioni su energia e clima

Lo scorso 21 aprile la Commissione Europea ha aperto un nuovo capitolo per il Patto europeo dei Sindaci per il clima e l'energia e ne ha rinnovato le ambizioni nel percorso verso la neutralità climatica in linea con il Green Deal europeo.
Il 2020 ha segnato una tappa fondamentale per il Patto europeo dei Sindaci, l'iniziativa della Commissione che sostiene i comuni nell'affrontare la transizione energetica e la crisi climatica. Lanciata nel 2008, l'iniziativa era inizialmente mirata ad aiutare le città a preparare piani per raggiungere gli obiettivi energetici e climatici dell'UE per il 2020. I dati completi saranno disponibili solo all'inizio del 2022, ma risultati parziali indicano già che questo obiettivo è stato raggiunto. Ora, in un momento in cui l'UE sta intensificando le sue ambizioni energetiche e climatiche per il 2030 e il 2050, è quanto mai opportuno che il Patto dei Sindaci e i 10.000 comuni aderenti facciano lo stesso.
La Commissaria europea per l’Energia, Kadri Simson ha affermato: "Le città guidano la transizione energetica sul campo e sono in prima linea nella lotta al cambiamento climatico”. Il Patto dei Sindaci chiederà ora ai firmatari nell'Unione Europea di aumentare i propri obiettivi in materia di riduzione delle emissioni, adattamento climatico e transizione giusta: lo sguardo è rivolto agli orizzonti temporali del 2030 e del 2050. Sempre secondo la Commissaria Simson: “Facciamo del Patto un luogo in cui tutte le città dell'UE possano mettersi alla prova e mostrare la propria eccellenza.”
Un'altra caratteristica del rinnovato Patto dei Sindaci sarà il maggiore impegno delle città per coinvolgere i propri cittadini, le imprese e tutti gli interessati locali nella transizione attraverso il Patto per il clima. Il Patto europeo per il clima è un'iniziativa a livello dell'UE che invita tutti a partecipare all'azione per il clima e costruire un'Europa più verde.

Il Dipartimento Unità Efficienza Energetica svolge il ruolo di Agenzia Nazionale per l’Efficienza Energetica assegnato ad ENEA ed intende essere il riferimento nazionale in tema di efficienza energetica nei confronti della pubblica amministrazione, dei cittadini, delle imprese e del territorio, rendendo disponibili metodologie e soluzioni innovative e attività di supporto tecnico-scientifico per l’uso efficiente dell’energia, la riduzione dei consumi energetici e l’ottimizzazione dei processi, con forte attenzione alla qualità e alla responsabilità sociale

Image