Efficienza energetica nelle Piccole e Medie imprese (PMI) europee: si avviano le attività del progetto LEAP4SME

Entrano nel vivo le attività del progetto LEAP4SME - Linking Energy Audit Policies to enhance and support SMEs towards energy efficiency - che mira a supportare gli Stati membri e le Istituzioni europee nella creazione e nel miglioramento dei programmi nazionali e locali di promozione dell'efficienza energetica a partire da uno strumento come la diagnosi energetica che vede l’Italia ai primi posti in Europa.
I paesi europei che partecipano al progetto sono: Italia (coordinatore), Austria, Croazia, Grecia, Malta, Polonia, Portogallo, Regno Unito e Slovacchia, impegnati anche nel fornire raccomandazioni utili e replicabili anche da altri Stati, con particolare attenzione rivolta alla Direttiva EED sull’efficienza energetica.
Un team operativo di 30 esperti di nove Agenzie Energetiche Nazionali sta attualmente conducendo le attività di analisi dello stato dell’arte e mappatura di policy e barriere, di cui verranno diffusi i risultati a partire da metà 2021. A seguire, prenderanno il via le attività di coinvolgimento degli stakeholder di riferimento (Ministeri, Agenzie Nazionali, locali, associazioni di categoria, singoli professionisti e PMI), per raccogliere pareri ed esperienze al fine di contribuite a migliorare, con un approccio bottom-up, i programmi di supporto alle PMI.
Tutti i dettagli e le modalità di partecipazione saranno diffusi principalmente tramite la newsletter del progetto (iscrizione attiva al link del sito), e tramite i canali social Twitter e Linkedin.
Le attività del Consorzio, di rilevanza strategica per le Agenzie coinvolte, sono sostenute oltre che dalle stesse, da ulteriori nove Ministeri dell’area UE e dalla la rete delle agenzie nazionali per l'energia in Europa (EnR) e nel Mediterraneo (MEDENER).


Stampa