Dipartimento Unità per l'Efficienza Energetica
Agrenzia Nazionale Efficienza Energetica

Al via nelle scuole dell’Emilia Romagna la 4° edizione della White Energy Week

Prende il via oggi, in 25 classi di istituti scolastici di secondo grado dell’Emilia Romagna, la quarta edizione della White Energy Week, il progetto per le competenze trasversali e l’orientamento (P.C.T.O.) promosso da Seaside, ESCo del Gruppo Italgas, e sviluppato in collaborazione con ENEA e Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia Romagna.
Gli oltre 550 studenti coinvolti nel progetto saranno seguiti da tutor specializzati che li avvicineranno al ruolo dell’Energy Manager, fornendo loro metodologie e strumenti per la redazione della diagnosi energetica del proprio edificio scolastico. Attraverso la raccolta e l’analisi di dati energetici, economici e ambientali, verranno individuate le aree di spreco e gli interventi che potranno portare a un concreto risparmio di energia ed emissioni di CO2.
Un percorso, dunque, che ha un duplice scopo: avvicinare gli studenti alle “professioni del futuro” – come l’Energy Manager, l’Esperto in Gestione dell’Energia o in Energy Data Science – e renderli promotori di buone pratiche ambientali e soluzioni energetiche in grado di garantire reali risparmi energetici e di CO2 per edifici che, nella maggioranza dei casi, fanno parte del parco edilizio della Pubblica Amministrazione e sono quindi a disposizione dalla collettività.
Come valore aggiunto e ulteriore elemento di novità di questa edizione, gli studenti saranno introdotti e sensibilizzati su un altro concetto, sempre più centrale nell’agenda pubblica, come la Carbon Footprint, l’impronta di carbonio prodotta dalle attività dell’uomo. Verrà infatti calcolato l’impatto medio ambientale di una settimana di lezioni e i ragazzi saranno direttamente coinvolti nell’attività per la neutralizzazione delle emissioni di CO2.
«E’ importante coinvolgere il mondo della scuola nelle tematiche legate all’efficienza energetica, allo sviluppo economico sostenibile e alla salvaguardia dell’ambiente, centrali per la crescita delle giovani generazioni» - sottolinea Alessandro Federici, del Dipartimento Efficienza Energetica dell’ENEA - «La White Energy Week è un progetto di primo piano in cui rientrano a pieno titolo le attività formative dell’Agenzia, orientate a trasferire conoscenze teoriche e pratiche utili per le professioni del futuro e sensibilizzare i giovani studenti anche su temi di grande attualità come quello del contrasto alla povertà energetica». In merito a questo specifico argomento esperti ENEA presenteranno le attività del progetto europeo ENPOR e gli studenti coinvolti saranno chiamati ad una “call for action” volta all’adozione di comportamenti virtuosi all’interno delle loro abitazioni.

Il Dipartimento Unità Efficienza Energetica svolge il ruolo di Agenzia Nazionale per l’Efficienza Energetica assegnato ad ENEA ed intende essere il riferimento nazionale in tema di efficienza energetica nei confronti della pubblica amministrazione, dei cittadini, delle imprese e del territorio, rendendo disponibili metodologie e soluzioni innovative e attività di supporto tecnico-scientifico per l’uso efficiente dell’energia, la riduzione dei consumi energetici e l’ottimizzazione dei processi, con forte attenzione alla qualità e alla responsabilità sociale

Image
feedback