Valutazione degli investimenti in conto capitale per efficienza energetica

Tale valutazione viene effettuata in maniera differente a seconda che si tratti di una misura di ammodernamento eseguita su un impianto o una sua parte ancora in grado di funzionare (retrofit) oppure della sostituzione di un impianto o sua parte non più in grado di funzionare. Nel primo caso il valore dell’investimento in efficienza energetica è quello dell’intero costo della nuova tecnologia, inclusa la manodopera. Nel secondo caso è pari alla differenza di costo fra la nuova tecnologia più efficiente e quella sostituita meno efficiente.


Stampa