REQUEST2ACTION

 

 

 

 

 

 

 

Il Progetto REQUEST2ACTION - Removing barriers to low carbon retrofit by improving access to data and insight of the benefits to key market actors - è un progetto europeo per la riqualificazione energetica degli edifici esistenti.

Il progetto svilupperà nuovi metodi e strumenti  per un migliore accesso ai dati del recupero edilizio,  che creino un  raccordo  tra domanda e offerta e facilitino le decisioni  dei diversi  attori del mercato.

Avviato nel 2014, il Progetto REQUEST2ACTION si concluderà nel 2017.

Il Progetto REQUEST2ACTION - Removing barriers to low carbon retrofit by improving access to data and insight of the benefits to key market actors - è un progetto europeo per la riqualificazione energetica degli edifici esistenti.

Il progetto svilupperà nuovi metodi e strumenti  per un migliore accesso ai dati del recupero edilizio,  che creino un  raccordo  tra domanda e offerta e facilitino le decisioni  dei diversi  attori del mercato.

  OBIETTIVI del progetto sono:

  • consulenza ai proprietari pubblici e privati sulle misure di miglioramento EE
  • sostegno ai decisori pubblici e privati attraverso la creazione di strumenti per il  supporto alle decisioni e per il monitoraggio/valutazione delle azioni di recupero intraprese
  • miglioramento dell'offerta di mercato attraverso la diffusione e l'uso di dati "reali" potenziamento dei sistemi di informazione:  realizzazione di un modello di portale one-stop-shop

La STRATEGIA è articolata in:

  • valorizzazione dei risultati del progetto  REQUEST concluso nel 2012
  • creazione di banche dati per il supporto alle decisioni (focus su cost-effectiveness, mercato)
  • coinvolgimento degli attori chiave (stakeholders) del settore per condividere  strategie di recupero del patrimonio edilizio esistente. Per l'Italia nuovo ciclo di consultazione dei Tavoli di Lavoro 4E 
  • azioni pilota: opportunità per l'attuazione della legislazione nazionale.

PROGETTI PILOTA in Italia:

  1. Sviluppo di una metodologia regionale replicabile per l'uso del Catasto dei Certificati (APE) ai fini del monitoraggio degli interventi di recupero effettuati (con regione capofila) 
  2.  Sviluppo di uno strumento di pianificazione/modellazione di recupero energetico del patrimonio edilizio esistente 
  3. Sviluppo del Portale4E per il recupero energetico del patrimonio immobiliare esistente.

Per saperne di più:

Evento di lancio 1-10-2014

Presentazione REQUEST2ACTION

flyer REQUEST2ACTION

I PARTNER