Con l'obiettivo di una maggiore diffusione dell'efficienza energetica nelle PMI il Dipartimento Unità Efficienza Energetica è parte attiva in diversi progetti, tra cui:

ReLEEN: Regione Lombardia Energy Efficiency Network

Partecipanti

  • Assolombarda Confindustria Milano, Monza e Brianza, Lodi
  • Regione Lombardia
  • ENEA
  • Comitato Termotecnico Italiano Energia e Ambiente

 

Energy Efficiency Networks (EENs)

L’EEN è un concetto che, nato in Svizzera nella seconda metà degli anni ottanta, ha poi trovato applicazione in molti paesi del mondo, in diverse declinazioni.

Si tratta di un sistema di gruppi di lavoro o network composti solitamente da 10-15 aziende che condividono obiettivi di efficientamento energetico durante un periodo di circa 3 anni. Il sistema può essere patrocinato e sostenuto (talvolta anche economicamente) da un ente pubblico, come un’agenzia o un ministero competente, o da un ente privato, come un utility o un’associazione di imprese. Il coordinamento del singolo network è svolto da figure di tipo tecnico con spiccate doti di leadership, che organizzano il piano di lavoro e definiscono gli obiettivi. I coordinatori reclutano le aziende partecipanti, sulla base di una comune appartenenza territoriale o di settore. I fornitori di servizi di formazione, di consulenza e di credito, vengono selezionati secondo criteri di qualità, in modo da avvicinare le imprese ai professionisti di questo settore superando le barriere di reciproca diffidenza. L’EEN include i diversi servizi in un’offerta integrata, come un cosiddetto one-stop shop.

Partendo da un audit energetico, vengono definiti una baseline e un target di riduzione dei consumi, sia a livello specifico per ogni azienda aderente che a livello globale per il network. Il raggiungimento del target stimola la collaborazione e l’impegno dei partecipanti, che si incontrano periodicamente per confrontare e mettere a fattor comune le problematiche e le soluzioni, condividendo un iter formativo finalizzato all’acquisizione degli elementi necessari alla valutazione delle offerte presentate da ESCO e istituti di credito. In pratica, seguendo un percorso di crescita e di interiorizzazione della cultura dell’efficienza energetica, le aziende aderenti capitalizzano competenze e risultati che perdurano oltre la fine del progetto. Le sinergie che si vengono a creare tra le aziende aderenti costituiscono inoltre i presupposti per uno scambio continuativo e possibili vantaggi commerciali.

Il progetto ReLEEN

I risultati prodotti dagli EENs in vari paesi europei ed extraeuropei hanno destato l’interesse degli stakeholder impegnati a promuovere l’efficienza energetica sul territorio lombardo. Si è quindi ipotizzato di testare l’applicabilità del modello EEN alla platea delle PMI regionali attraverso un progetto pilota. L’idea è stata concepita congiuntamente da Regione Lombardia, Assolombarda, Enea e CTI per incoraggiare le PMI del territorio ad investire in efficienza energetica, creando tutte le condizioni al contorno necessarie per farlo:

  • coinvolgere le aziende in un programma formativo che permetta loro di impossessarsi di elementi di valutazione concreti, utili a analizzare razionalmente l’opportunità da cogliere;
  • aggregare le aziende in un gruppo coeso e ben organizzato, dove la condivisione delle esperienze le aiuti a vincere l’iniziale diffidenza verso il percorso di efficientamento energetico;
  • mettere in contatto le aziende con ESCO di comprovata professionalità ed istituti di credito competenti sugli interventi di efficientamento energetico, capaci di valutare i business plan sulla base degli EnPI.

 

Accordo di collaborazione ENEA –Casaclima

Con l’accordo stipulato L’Agenzia per l’Energia Alto Adige – CasaClima e ENEA collaborano, ciascuna nell’ambito delle proprie competenze nelle attività di seguito elencate:

  • iniziative destinate all’efficienza energetica nelle PMI e microimprese e alla sensibilizzazione all’efficienza energetica, Il cui obiettivo primario è quello di favorire un approccio strutturato all’introduzione di Azioni di Miglioramento dell’Efficienza Energetica (AMEE) nelle aziende;
  • stesura delle linee guida per le diagnosi energetiche nelle PMI e l’organizzazione di attività, eventi o materiale informativo.