L'Agenzia Internazionale per l’Energia (IEA) pubblica il database 2019 degli indicatori di efficienza energetica

pubblicato il 29 luglio 2019
L'Agenzia Internazionale per l’Energia (IEA) pubblica il database 2019 degli  indicatori di efficienza energetica

L’Agenzia Internazionale per l’Energia (IEA) ha pubblicato la nuova versione aggiornata della banca dati degli indicatori di efficienza energetica. Da quest'ultima risulta, fra l’altro, che nel settore residenziale - nonostante i notevoli risparmi ottenuti dal 2000 in poi grazie a politiche e interventi di efficienza energetica - in molti paesi membri il consumo energetico degli elettrodomestici si mantenga a livelli costanti o sia addirittura aumentato. I dati assumono particolare rilievo, in quanto gli elettrodomestici sono al secondo posto per i consumi energetici finali nei paesi dell'IEA (dopo gli impianti  di riscaldamento).  Il database degli indicatori di efficienza energetica è disponibile in due versioni: la versione estesa (a pagamento) è più completa e comprende la disaggregazione del consumo di energia per uso finale per prodotto energetico. La versione breve gratuita contiene solo il consumo totale finale di energia per uso finale.