Il Green Climate Fund delle Nazioni Unite approva 10 “progetti verdi” per i paesi in via di sviluppo per un valore di 267 milioni di dollari

pubblicato il 9 luglio 2019
Il Green Climate Fund  delle Nazioni Unite approva 10 “progetti verdi”  per i paesi in via di sviluppo per un valore di 267 milioni di dollari

Il  Consiglio di amministrazione del GCF-  Green Climate Fund  delle Nazioni Unite ha concluso ieri  8 luglio la sua 23a riunione presso la  sede centrale di Songdo, Repubblica di Corea. Durante la riunione sono stati approvati  10 progetti   di mitigazione e adattamento ai  cambiamenti climatici nei paesi in via di sviluppoper un valore di 267 milioni di dollari.   Piattaforma unica a livello planetario, il GCF nasce per rispondere ai cambiamenti climatici proponendo uno sviluppo resiliente agli stessi. Tra i suoi obbiettivi ci sono quelli di ridurre le emissioni di gas a effetto serra nei paesi in via di sviluppo e aiutare le società vulnerabili ad adattarsi agli inevitabili impatti del cambiamento climatico. GCF ha ora un portafoglio di oltre 5,23 miliardi di dollari con 111 progetti in 99 paesi. 

Comunicato Green Climate Fund