Edilizia efficiente, con cappotto termico fatto di piante risparmi fino al 15% in bolletta

Edilizia efficiente, con cappotto termico fatto di piante risparmi fino al 15% in bolletta

Il ‘sistema di piante’ installato su pareti e tetti-terrazzi può creare un vero e proprio cuscinetto isolante intorno a case e condomìni, portando risparmi fino 15% in bolletta. I risultati di un progetto pilota ENEA.

Risparmi fino 15% in bolletta con abbattimento del 40% del flusso termico nelle abitazioni e riduzione della temperatura interna fino a 3 gradi. Questo sarebbe il risultato ottenibile se coltivassimo piante ed essenze vegetali su tetti, terrazzi e pareti esterne.

I dati emergono dai risultati di un progetto pilota che l’ENEA sta portando avanti nel Centro Ricerche Casaccia.

“Abbiamo realizzato una parete vegetale basata su un sistema estensivo di tetto-giardino e su una struttura autoportante posizionata a 50 cm dalla parete dell’edificio della Scuola delle Energie, dove svolgiamo corsi di formazione”, spiega Carlo Alberto Campiotti del Dipartimento Unità per l’efficienza energetica. “Successivamente abbiamo iniziato lo studio delle interazioni tra le coperture verdi, i flussi energetici, il microclima e il comfort interno, diversificando le specie vegetali”. LEGGI TUTTO