Agricoltura: la Regione Sicilia stanzia 8,3 milioni di euro per favorire la produzione di energia da fonti rinnovabili

pubblicato il 28 marzo 2019
Agricoltura: la Regione Sicilia stanzia 8,3 milioni di euro per favorire la produzione di energia da fonti rinnovabili

Oltre 8 milioni di euro per favorire la produzione di energia da fonti rinnovabili. È quanto prevede l’avviso messo a punto dalla Regione Siciliana, a valere sulla misura 6.4.b del Programma di Sviluppo Rurale, per la quale è stata messa a bando l’intera dotazione finanziaria del Programma comunitario 2014-2020, pari a 8,3 milioni di euro. Le domande di partecipazione potranno essere caricate sul portale Sian di Agea fino al 25 giugno 2019. Il bando redatto dal dipartimento Agricoltura prevede il finanziamento di interventi – esclusivamente nelle zone rurali C+D, ovvero nelle aree rurali intermedie e con problemi di sviluppo – per la realizzazione di impianti per la produzione, il trasporto e la vendita di energia da fonti alternative: solare, elettrica, idrica (microidrico), eolica, ricavata prevalentemente da biomasse legnose, biogas. Ma anche piccole reti per la distribuzione dell’energia a servizio delle centrali o dei microimpianti, a condizione che siano di proprietà del beneficiario. Saranno inoltre ammessi: interventi di ristrutturazione e miglioramento dei beni immobili necessari a ospitare gli impianti; opere murarie, edili e di scavo per la realizzazione delle reti di distribuzione; acquisto di hardware e software necessari all'attività; acquisto di nuovi impianti, macchinari, attrezzature e forniture per la produzione di energia.

Comunicato Regione Siciliana

Bando